CONVOCAZIONE SELEZIONE SERVIZIO CIVILE UNPLI BASILICATA

AVVISO A TUTTI I CANDIDATI AL PROGETTO DI SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE       

PROGETTO UNPLI BASILICATA “VIAGGIO NEL PATRIMONIO CULTURALE LUCANO”

EGREGI CANDIDATI, EGREGI PRESIDENTI,

LE SELEZIONI SI TERRANNO A SENISE (PZ) IL GIORNO SABATO 2 NOVEMBRE 2019 A PARTIRE DALLE ORE 9 ALLE ORE 13 E DALLE ORE 16 ALLE ORE 20

presso Ex Sala Consiliare – Complesso Monumentale San Francesco in Largo Municipio – Senise (Pz).


PER RAGIONI ORGANIZZATIVE I CANDIDATI DEVONO ESSERE PRESENTI PREVIA ESCLUSIONE DALLA SELEZIONE SECONDO TALE ORDINE DI CONVOCAZIONE:

– ALLA ORE 9  SONO CONVOCATI I CANDIDATI CHE HANNO FATTO DOMANDA PER LE SEDI PRO LOCO DI:

MONTALBANO JONICO

VIGGIANELLO

STIGLIANO

LATRONICO

CASTELSARACENO

NOVA SIRI

SAN SEVERINO LUCANO

VALSINNI

TEANA

 – ALLE ORE 10 SONO CONVOCATI I CANDIDATI CHE HANNO FATTO DOMANDA PER LE SEDI PRO LOCO DI:

FILIANO

AVIGLIANO

CASTEL LAGOPESOLE

BELLA

– ALLE ORE 11 SONO CONVOCATI I CANDIDATI CHE HANNO FATTO DOMANDA PER LE SEDI PRO LOCO DI:

RAPONE

RIPACANDIDA

BARILE

RIONERO IN VULTURE

– ALLE ORE 12 SONO CONVOCATI I CANDIDATI CHE HANNO FATTO DOMANDA PER LE SEDI PRO LOCO DI:

BANZI

ACERENZA

CANCELLARA

PIGNOLA

MONTESCAGLIOSO

– ALLE ORE 16 SONO CONVOCATI I CANDIDATI CHE HANNO FATTO DOMANDA PER LE SEDI PRO LOCO DI:

MARATEA

SASSO DI CASTALDA

TRICARICO

MIGLIONICO

PIETRAPERTOSA

SAN MAURO FORTE

– ALLE ORE 17 SONO CONVOCATI I CANDIDATI CHE HANNO FATTO DOMANDA PER LE SEDI PRO LOCO DI:

BERNALDA

OLIVETO LUCANO

PATERNO

METAPONTO

ACCETTURA

MOLITERNO

– ALLE ORE 18 SONO CONVOCATI I CANDIDATI CHE HANNO FATTO DOMANDA PER LE SEDI PRO LOCO DI:

SARCONI

CORLETO PERTICARA

GORGOGLIONE

CIRIGLIANO

ROTONDELLA

ARMENTO

SENISE

SI PREGA VIVAMENTE DI ATTENERSI SCRUPOLOSAMENTE ALLA PRESENTE NOTA ORGANIZZATIVA DI CONVOCAZIONE.

Il ponte tibetano più lungo del mondo è in Italia

A Castelsaraceno prende forma il Ponte Tibetano da Record

Lo stanno costruendo nei pressi del borgo di Castelsaraceno, in provincia di Potenza, tra il Parco nazionale del Pollino e il Parco nazionale dell’Appennino Lucano-Val d’Agri Lagonegrese.

 Il ponte da Guinness dei primati collegherà i due parchi e per questo motivo si chiamerà proprio Ponte tra i due parchi.
Sarà lungo poco meno di 580 metri e sarà sospeso a mezz’aria a un’altezza di circa 80 metri sul canyon del torrente Racanello. Avrà una campata unica sorretta da solo quattro funi portanti da 35 mm e da 2 funi di sicurezza da 20 mm.
Il ponte collegherà il nucleo più antico del centro storico, dove svettano i ruderi del castrum saracenum, con uno sperone roccioso posizionato tra le pendici del Monte Raparo e del Monte Castelveglia.

I più coraggiosi e funambolici equilibristi potranno attraversarlo indossando un’imbracatura e un kit apposito da via ferrata.

La realizzazione di questo macro-attrattore turistico viene portata avanti della ATI GEOFOND-GEOVERTICAL .

Per il territorio lucano il nuovo ponte tibetano sarà una grande attrattiva turistica, non soltanto per gli appassionati di sport adrenalinici, ma anche perché condurrà i visitatori alla scoperta di una zona ancora poco esplorata, nel cuore della Basilicata.

Oltre al Ponte tra i due parchi saranno realizzate altre attrazioni, tra cui una parete attrezzata per il free-climbing adatta anche ai bambini, una strada ferrata che porterà alla vicina Grotta Scasciata, un Percorso d’acqua semplice dove praticare torrentismo nelle acque del Racanello e un Percorso della memoria tra i mulini storici della zona.